Arcidiocesi > notizie > L’Instrumentum Laboris in vista del Convegno Pastorale Diocesano

L’Instrumentum Laboris in vista del Convegno Pastorale Diocesano

L’instrumentum laboris ha una lunga introduzione che intende lanciare la focalizzazione programmatica di quest’anno – in linea di continuità con il Triennio “Una chiesa “ospedale da campo” accogliere accompagnare e guarire” – cioè il tema della relazione: l’urgenza di costruire nella famiglia, nella chiesa e nella società il “Noi” che nasce dalla relazione con Cristo e i fratelli.
La seconda parte del contributo presenta un percorso con domande secondo i tre verbi accogliere accompagnare e guarire che sono rimodulati secondo il lessico della famiglia: in questa parte si possono organizzare dei gruppi di lavoro che possono approfondire i temi e suscitare nelle nostre comunità una piattaforma su cui impiantare il prossimo programma pastorale. Ovviamente è necessario un passaggio a livello foraniale per coagulare i contributi e preparare così la giornata del convegno dedicata anche quest’anno alla forania.
Le date per organizzare il vostro lavoro sono le seguenti:
20 maggio conclusione lavori di gruppo nelle parrocchie
31 maggio consegna al direttore del consiglio pastorale diocesano delle relazioni foraniali attraverso le quali si elaboreranno i contenuti dei laboratori per il convegno nella forania.
Nel corso dei vari momenti di formazione e di riunione dei vari organismi diocesani non mancheranno momenti di informazione su questo strumento di lavoro.

Nota per i vicari foranei 

Pubblicato in: - Data pubblicazione: