Arcidiocesi > GIOVANI e VOCAZIONI > Sussidi per la formazione di giovani e adolescenti

Sussidi per la formazione di giovani e adolescenti

 

L’ufficio di pastorale giovanile anche quest’anno ha ritenuto opportuno offrire a tutte le parrocchie della diocesi degli strumenti per aiutare i giovani nella formazione attraverso i sussidi “Connetti@moci” e “#Dattidafare”. 

  • Connetti@moci” prende in considerazione la dimensione relazionale della vita degli adolescenti. Facendo seguito al cammino proposto nel precedente anno pastorale con “Il coraggio di essere umani”, continuiamo a prenderci cura della vita dei nostri adolescenti ampliando lo sguardo sulla varietà di relazioni che attraversano la loro esistenza. La comunità cristiana si pone accanto per continuare il cammino di accogliere, accompagnare e guarire la dimensione del “vivere con”, dell’entrare in contatto, dello stringere rapporti, dell’abitare insieme ad altri. Quante relazioni vitali sostengono la crescita degli adolescenti e quante relazioni che possono invece diventare “mortali” si trovano a vivere i nostri ragazzi! Ogni “connessione” può avere diverse conseguenze e, sicuramente, segna la loro storia. Cerchiamo allora, attraverso i piccoli passi di un cammino fatto insieme, di porci anzitutto in ascolto, come ci invita Papa Francesco in questa fase di preparazione del prossimo Sinodo sui giovani. Potremo così anche aiutarli a entrare nel significato di ogni relazione, di lasciare che la Parola li illumini e che il lavoro di approfondimento e di confronto sia di stimolo per una crescita di maggiore consapevolezza e di scelta di vita verso il vero bene.

 

  • #Dattidafare intende tenere in considerazione il Docat (Compendio adatto ai giovani della dottrina sociale della Chiesa) in cui vengono affrontate tematiche molto vicine alla realtà dei giovani. Nella società in cui viviamo avvertiamo sempre di più la difficoltà e spesso lo scoraggiamento nel non riuscire sempre a instaurare un dialogo/confronto con i nostri giovani. Tante volte a causa di questo ci rassegniamo e così le cose non fanno altro che peggiorare. In questo anno di grazia siamo ancora di più spinti e motivati a iniziare un percorso con i giovani dal momento in cui ci vogliamo preparare a vivere il desiderio di papa Francesco: “il Sinodo sui giovani”, in cui si è pensato di capovolgere un po’ tutti i nostri metodi soffermandoci non su quello che è il nostro pensiero, ma volendo partire proprio dal pensiero dei nostri giovani.

Come l’anno scorso i sussidi  possono essere scaricati direttamente dal sito www.pastoralegiovanilesalerno.it